Sala scommesse aperta nonostante il divieto: chiusura per cinque giorni (dalla riapertura) e multa

Multati, 400 euro a testa, i tre avventori che si trovavano all'interno

161

Personale della polizia di Stato e quello dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, nell’ambito di un controllo congiunto, hanno scoperto che una sala scommesse in via de Gasperi ad Ancona, nonostante il divieto di apertura al pubblico, permetteva all’utenza di accedervi per ricaricare i conti di gioco ed offrire altri servizi on line.

Alla polizia era stata segnalata la presenza di persone che bussavano alla saracinesca, non del tutto chiusa, ed entravano nel locale per poi uscirne pochi minuti dopo.

Controllate anche dal personale di Adm le macchine da gioco. La sala scommesse è stata chiusa per 5 giorni per violazione della normativa anti covid , il titolare sconterà la sanzione a partire dalla data di riapertura. Multati per 400 euro ciascuno, sempre per violazione della normativa anti contagio, 3 avventori presenti nel locale al momento del controllo