L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 23 luglio 2019

Riapre la scuola per l'infanzia di Casette D'ete

SANT’ELPIDIO A MARE – Questa mattina il Sindaco, Alessio Terrenzi, ha incontrato la dirigente scolastica dell’Isc di Sant’Elpidio a Mare, prof. Teresa Santagata, per organizzare il ritorno dei bambini della scuola per l’infanzia di Casette d’Ete nella struttura di via La Masa.

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto Milleproroghe che sposta la scadenza entro cui affidare l’incarico per le verifiche della vulnerabilità sismica sulla struttura al 31.12 prossimo, il Sindaco – come si era impegnato fin da subito a fare – si è messo al lavoro per permettere ai bambini di rientrare nelle aule di Casette d’Ete da mercoledì 26 settembre prossimo, dopodomani. “Resta inteso – dice il Sindaco Terrenzi - che se l’incarico non sarà affidato entro il 31 dicembre prossimo, la sede di Casette d’Ete verrà chiusa e i bambini riportati alla sede del Capoluogo. Come da accordi presi con Don Iginio, alla presenza del Vice Sindaco Mirco Romanelli, dell’Assessore Gioia Corvaro e dei Consiglieri Comunali Marco Mariani ed Andrea Rossi, si precisa che i lavori di manutenzione che vanno ad aumentare la sicurezza (come sostituzione e/o protezione vetri, abbattimento barriere architettoniche come servo scala e bagno disabili) o altre migliorie che vanno a valorizzare la struttura - quindi rimangono alla proprietà - saranno effettuati dal proprietario.”

Si sta già provvedendo a riportare il materiale didattico ed il mobilio nella sede di Casette d’Ete per riattivare il servizio nel quartiere elpidiense nella mattinata di mercoledì.

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.